di Anna Martini, @mammadi5maschi

Buon Appetito

Buon Appetito

Piatto pulito, senza macchia sul vestito e piatto pulito!
Si può cenare in 7, tutti seduti a tavola, mangiando tutti la stessa cosa grandi e piccini, spendendo al massimo 20€ e preparando la cena in 20 minuti circa?

In questo post provo a spiegare come ci siamo riusciti, io ed husband, e quali “non regole” adottiamo.

Le nostre regole a tavola, la giusta premessa

In una Famiglia XXL come la nostra ci sono molte più eccezioni alle regole che regole stesse, è una questione di sopravvivenza, pensate se dovessimo continuamente dire no a qualcuno… che eco di capricci ci sarebbe!

Le vere regole sono poche e scritte a fuoco 🙂

Ma nonostante tutto, qualche volta, ci piace fare delle eccezioni ad esempio se io o Husband non ci siamo si adotta tutto un altro metodo.

La spesa

Io odio fare la spesa, mi perdo tra gli scaffali, mi confondono i prezzi, esco che ho comprato solo schifezze e che ho speso un botto!

E’ un compito di Husband: lui fa la spesa, io cucino, i bambini apparecchiano, insieme sparecchiamo e lui carica la lavastoviglie.

Abbiamo un supermercato che amiamo particolarmente, se mi seguite su Instagram non faticherete a scoprirlo.

In linea di massima compriamo tutti i giorni, su ispirazione momentanea, pescando anche dal reparto dei prodotti in offerta con scadenza ravvicinata: è un ottimo modo per variare, spendere meno e avere idee!

In pratica Husband compra quello che lo ispira per varietà, prezzo e livello di fame, arriva a casa io faccio un unboxing del sacchetto e poi decido come assemblare gli elementi.

Abbiamo più volte pensato di fare un “Menù settimanale” ma ogni volta troviamo un’ottima scusa per fare altro… fa parte delle nostre regole “il non avere regole”. In questo caso la pianificazione non ci serve.

Le ricette

Le ricette molto spesso le invento aprendo il frigo e combinando insieme ciò che lui ha appena portato a casa insieme a quello che c’era già: la pratica dello “svuota frigo” non la scordo mai.

Mangiamo quasi sempre un piatto unico, uguale per tutti, a base di carne, pesce o uova insieme ad un contorno di verdure cotte o crude. Le nostre ricette più gettonate sono: la focaccia al formaggio fatta con il pane carasau, la mozzarella in carrozza, il crumble di pollo e zucchine, la pasta e fagioli e la zuppa di zucca, qui, tra le stories in evidenza, trovate tanti esempi di nostre idee e ricette.

Ho molta fantasia ma di me si può dire tutto tranne che io sia una Cuoca con la C maiuscola, infatti oltre a tutte queste cose sane e salutari spesso ci concediamo delle meravigliose eccezioni fatte di pizze surgelate (che sono buonissime, non fatevi condizionare dai luoghi comuni!), roba molto unta, che fa inorridire qualche perbenista della tavola come il kebab, il ristorante cinese, anche consegnato a casa se è stato un giorno pesante, perchè costa poco e a noi piace un sacco! Oppure anche altre schifezze che per noi sono prelibatezze, fa anche rima!

Alterniamo cose sane a cose meno apparentemente sane (diciamolo così); dopo queste feste, per esempio, adotteremo un pò di giorni di verdura, frutta e poco unto, è doveroso!

La preparazione

La preparazione, se la mia pazienza lo sopporta, ogni tanto coinvolge anche loro: la mozzarella in carrozza per esempio la facciamo io e i due piccoli e, anche in questo caso, ringrazio molto il mio amato aspirapolvere che contribuisce per un 90% ad abbassare il mio livello di stress (quale è? chi mi segue su Instagram lo sa bene 🙂 ). Il tempo a disposizione in genere è poco perchè Husband arriva con la spesa verso le 19 e alle 20 circa ceniamo tutti insieme augurando il buon appetito a modo nostro, recitando tutti insieme la nostra filastrocca: Buon Appetito, piatto pulito senza macchia sul vestito e becco cucito!

Questa filastrocca è stata proprio “coniata” da noi perchè è l’insieme di due o tre versioni differenti di quelle esistenti: abbiamo unito la prima parte che sapevamo a due varianti che ci hanno portato mio fratello e una mia carissima amica che si chiama Francesca.

Ed infine le regole, quali sono?

Se penso a delle regole parte il mio mood organizzato e le visualizzo nella mia mente con un elenco, e allora eccolo qui, pronto per soddisfare la vostra curiosità e quella di chi ogni giorno mi scrive per chiedermi di svelare il trucco di tanta armonia e adattabilità di palati:

  1. a tavola si sta tutti insieme, senza giochi sul tavolo
  2. quello che la mamma cucina si mangia, non è cacca!
  3. se non mangi non hai fame, ma hai sono: quindi a nanna!
  4. non si dice “non mi piace” prima si assaggia
  5. si finisce tutto quello che c’è nel piatto, quando tutti hanno finito ci si può alzare

Chi mi segue sa che qualche volta, qualche regola, viene infranta ed è bello così perchè io ed Husband sopravviviamo con allegria.

Le domande che mi fanno più spesso, a cui rispondo ogni giorno

  • Come fai a far mangiare a tutti la stessa cosa?
  • Noi cuciniamo due o tre cose differenti per far mangiare tutti, come fai tu?
  • Come fanno a stare seduti?
  • Hai fatto autosvezzamento o svezzamento tradizionale?
  • Dove trovi le idee?

Questo è un breve video (uno dei miei primi video) che riassume spesa, costi, ricette, date un’occhiata se vi va e ditemi cosa ne pensate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Anna Martini ~ FamigliaXXL (@mammadi5maschi)

Hai invece delle domande? Scrivimi nei commenti o su Instagram e ti risponderò volentieri!

No comments yet. Be the first one to leave a thought.
Leave a comment

Leave a Comment