di Anna Martini, @mammadi5maschi

Husband & ME

Husband & ME

Oggi festeggio con voi il nostro amore che compie 14 anni di matrimonio, 19 di convivenza (3 Dicembre 2001), e quasi 21 di relazione (Luglio 1999).
Mamma mia, mi pare ieri, non riesco a credere che il tempo sia volato così!
Certo, di cose ne abbiamo fatte molte, di personcine anche :))) Non potevo desiderare di meglio, potrei solo desiderare qualche personcina in più, a quello mi arrenderò più avanti, se devo, per adesso sogno ancora un po’!

Era il 29 Aprile 2006 e a Compione si celebrava il nostro meraviglioso e magico matrimonio.

Compione

Un piccolo paese, senza abitanti, in cima all’appennino tosco emiliano, in provincia di Massa Carrara, al confine con Parma, a metà tra l’uscita di Aulla e quella di Pontremoli, salendo fino alla cima del monte si arriva lì: il paese natale di mio papà e dei miei nonni e della mia cara zietta.

Compione è magico e avevo sempre desiderato sposarmi lì, nella Cappellania San Leonardo

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è IMG-20200419-WA0016-1-1-768x1024.jpg

I dettagli

Si può dire che tutto è partito da uno scampolo di stoffa rosso rubino, lucida, proprio come l’avevo immaginata per poi scoprire che mia suocera la conservava da anni sotto al letto per farci? Forse un copriletto… e invece è diventata il tratto distintivo del nostro matrimonio:

  • Cravatta e gilet di Husband
  • Scarpe e corpetto del mio vestito, lacci del mio bouquet
  • Interno del gilet di Goku, il nostro labrador
  • e poi: cuscini in chiesa, centrotavola, cuscino delle fedi

E tutto ciò che non si poteva fare di stoffa è stato comunque realizzato di quel colore, guardate le foto.

Il Mio vestito

L’ho fatto fare su misura dopo mille prove e dopo essere arrivata a capire proprio come lo volevo: semplice ma particolare, non solo bianco, 3 pezzi di cui uno riutilizzabile, anzi due: il corpetto e la stola di lana; perchè lo sapete che aveva perfino nevicato due giorni prima? E che quel giorno ha piovuto? Ma l’ombrello bianco (la prima cosa prestata!) ha reso le foto che la mia amica Chiara mi ha fatto me regalo di nozze, ancora più magiche!

E’ stato tutto perfetto

L’unica nota stonata c’è stata quando il prete che concerlebrava la Messa, non il mitico Don Valentino Porcile, mio mio ex capo scout, che da Genova si era fatto 120km per arrivare a sposarci, ma un prete con la p minuscola, ha allontanato Goku dalla Cappella ed io, dall’Altare, sono uscita fuori dalla Chiesa e per poco non mando a monte le nozze! Lui, che doveva portarci le fedi all’altare, lui che per l’occasione era anche vestito con il frack!

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è DSC_9844-1024x681.jpg

Non mi dilungo in dettagli testuali, vi racconto solo che dopo il pranzo in un piccolo gruppo di amici, quelli veri, quelli che non hanno trovato “scuse” siamo andati a ballare alla Capannina a Forte dei Marmi e abbiamo dormito lì e il giorno dopo siamo andati 3gg a Roma io e Husband; il vero viaggio di nozze invece lo abbiamo fatto x 3 settimane in Agosto e abbiamo girato il Canada per 21 gg: Quebec, Ontario! MERAVIGLIOSO (ma qui non vi parlo di quello).

Auguri a noi..

..che oggi, dopo tanti anni siamo qui, abbiamo attraversato momenti di alti e di bassi, come tutti, ma siamo ancora insieme e alla vita chiedo ogni giorno che il nostro amore duri per sempre: per noi, ma soprattutto per loro 5, e quello è stato il desiderio che ho espresso a Roma gettando la monetina nella fontana di Trevi.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è matrimonio-claudio-031-1024x681.jpg

Se c’è qualche dettaglio che ti incuriosisce e non è ben spiegato scrivimi, ti racconterò meglio e con piacere rivivrò anche oggi il ricordo magico di quel 29 Aprile 2006.

PS: e non ditemi Auguri e figli maschi 😉

Ciao Anna

No comments yet. Be the first one to leave a thought.
Leave a comment

Leave a Comment